Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > RIPRENDIAMOCI LA PATENTE: UNA MATTINATA DI RIPASSO GENERALE SULLE REGOLE (...)

RIPRENDIAMOCI LA PATENTE: UNA MATTINATA DI RIPASSO GENERALE SULLE REGOLE DELLO STARE IN STRADA PER I PATENTATI DA ALMENO 50 ANNI

27.04.2023

Si chiama "Riprendiamoci la patente" ed Ŕ la terza edizione dell’iniziativa pensata da Aci Lucca per i soci che guidano da almeno 50 anni. Un evento che ha riscosso nuovamente un grande successo, tanto che sono state tante le persone che ieri, mercoledý 26, si sono date appuntamento al Teatro comunale "G. Puccini" di Altopascio per prendere parte alla mattinata di formazione e premiazione organizzata dall’Automobile Club Lucca con il patrocinio del Comune di Altopascio e della Polizia Stradale di Lucca.

Presenti il sindaco di Altopascio, Sara D’Ambrosio, che Ŕ anche membro del consiglio direttivo dell’Aci Lucca, Pietro Ciaramella, comandante della Polizia Stradale di Lucca, Luca Gelli e Luca Sangiorgio, rispettivamente presidente e direttore dell’Automobile Club di Lucca.

"La sicurezza stradale - commentano Gelli e Sangiorgio- non ha etÓ. Dal bambino che muove i primi passi al giovane in bicicletta, in monopattino o in motorino, fino all’automobilista pi¨ esperto: tutti devono essere consapevoli e attenti utenti della strada. Ripassare le regole serve sempre, a maggior ragione quando si guida da tanti anni: a volte il fatto di sentirsi sicuri ed esperti pu˛ portarci a commettere errori, anche i pi¨ banali.

Questa Ŕ la terza edizione che organizziamo, dopo le prime due fatte su Lucca e a Castelnuovo Garfagnana. Con queste iniziative vogliamo ancora di pi¨ diffondere il valore dell’educazione stradale, quale impegno civico che ogni cittadino ha nei confronti di se stesso e degli altri". Come si perdono i punti sulla patente? E come si rinnova? Quali sono le infrazioni pi¨ "salate"? E i limiti di velocitÓ? A queste e a tante altre domande ha risposto il comandante della Polizia Stradale, Pietro Ciaramella, che ha illustrato ai guidatori "gold" le basi della sicurezza in strada. Al termine della spiegazione, tutti i partecipanti hanno ricevuto un riconoscimento per la lunga esperienza alla guida.

I premiati. Roberto Agrumi (62 anni di patente), Adriana Antonelli (54 anni di patente), Rosanna Vera Anzilotti (55 anni di patente), Francesco Arrigoni (68 anni di patente), Libiana Bardoni (53 anni di patente), Piero Bellandi (54 anni di patente), Domenico Belluini (52 anni di patente), Pietro Bertolozzi (56 anni di patente), Luigi Bianconi (58 anni di patente), Enrico Cardelli (55 anni di patente), Marco Carrara (61 anni di patente), Elena Casalotti (53 anni di patente), Lucio Cellupica (55 anni di patente), Pierluigi Maria Antonio Cicchi (63 anni di patente), Maria Angela Coturri (53 anni di patente), Casimiro Del Carlo (50 anni di patente), Giorgio Dianda (70 anni di patente), Bruno Fabbri (53 anni di patente), Giuseppe Alfredo Fami (56 anni di patente), Moreno Favilla (54 anni di patente), Valentino Ferretti (61 anni di patente), Luciana Fortunato (54 anni di patente), Roberto Raul Ghimenti (59 anni di patente), Carlo Giannotti (57 anni di patente), Giacomo Sebastiano Giorgi (62 anni di patente), Mario Giusti (55 anni di patente), Arturo Giovanni Guidi (55 anni di patente), Giuliano Guidi (57 anni di patente), Raffaello Cappucci (69 anni di patente), Marcello Lazzeri (55 anni di patente), Massimo Bernardo Leone (57 anni di patente), Claudio Loria (50 anni di patente), Vitantonio Manfredi (51 anni di patente), Alberta Marcheschi (56 anni di patente), Giuseppe Marsili (67 anni di patente), Silvano Martinelli (57 anni di patente), Angiolo Massai (61 anni di patente), Ferdinando Nicoletti (59 anni di patente), Carlo Antonio Pacini (60 anni di patente), Sauro Panconi (55 anni di patente), Roberto Enrico Paolini (53 anni di patente), Rinaldo Pazzagli (54 anni di patente), Alfredo Pellegrini (56 anni di patente), Mauro Pergola (62 anni di patente), Anchise Ratti (56 anni di patente), Franca Rosadi (56 anni di patente), Alberta Silvestri (61 anni di patente), Giuliano Spinelli (61 anni di patente), Giorgio Tori (60 anni di patente), Dino Tozzini (53 anni di patente).