Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > Rally: Mattia Vita carbon neutral nel Campionato Europeo

Rally: Mattia Vita carbon neutral nel Campionato Europeo

30.03.2022

Rally a zero CO2 senza rinunciare al rombo del motore termico? Č possibile con le piantagioni di Forever Bambł. La sfida raccolta e vinta da Mattia Vita Il giovane pilota presenta a Modena il suo calendario sportivo 2022. Aderendo al progetto Forever Zero CO2, č il primo pilota carbon negative a partecipare al Campionato Europeo Rally. Modena, 28 marzo 2022 - Presentato sabato pomeriggio presso l’Autodromo di Modena il calendario sportivo del pilota Mattia Vita (http://www.mattiavita.com/) che, accanto al suo navigatore Massimiliano Bosi, parteciperą alle sei gare in tutta Europa, tra cui il prestigioso Rally di Roma, a bordo della nuova Ford Fiesta Rally4 fornita da Nautica GPG e gestita dal Petri Corse World Rally Team. Hanno scelto Forever Bambł (www.foreverbambu.com), holding della green economy e leader europeo nella piantumazione del bambł gigante, come partner per azzerare le proprie emissioni di CO2 e diventare carbon negative: un ambizioso progetto per coprire le emissioni di CO2 di tutte le sue gare, da oggi e per i prossimi dieci anni. Mattia, insieme ad Aiper (www.aiper.co.uk), azienda britannica specializzata in partnership strategiche nel motorsport, ha raccolto la sfida per la sostenibilitą nel mondo dei motori e ha aderito al progetto Forever Zero CO2 (www.foreverzeroco2.it), che consente ad aziende e professionisti di ridurre o azzerare il proprio impatto ambientale ed essere carbon neutral (o addirittura carbon negative come in questo caso), grazie all’assorbimento di CO2 delle sette foreste di bambł dell’azienda in Italia (per un totale di 200 ettari). Questo significa che da questo campionato, e fino al 2032, tutte le emissioni di CO2 di Mattia e delle sue strutture tecniche saranno pił che azzerate grazie alle foreste di bambł gigante di Forever Bambł. Il pilota Classe 1996, Mattia č una giovane promessa che ha esordito nel kart a quattro anni, vincendo la sua prima gara a nove, meritando l’ingresso nella Ferrari Driving Academy. Dopo essersi confrontato con molte delle attuali stelle della F1 in kart (Verstappen, Leclerc, Ocon ed altri) ha corso in Formula3 e Formula Indy per poi esordire nei Rally. Č recentemente rientrato nel mondo Kart dalla porta principale classificandosi primo alla Rok Winter Trophy e guadagnandosi cosģ un biglietto per le finali mondiali. Nei Rally si č gią messo in mostra su palcoscenici internazionali, chiudendo al quarto posto nel Campionato Europeo 2018. Accanto ha un navigatore di razza, Max Bosi, istruttore federale ACI Sport, con esperienze nazionali e internazionali dal 1993. L’evento Un piacevole e assolato pomeriggio presso l’Autodromo Modena per riunire il meglio dell’imprenditoria emiliana e raccontare una eccellenza italiana: la passione per i motori. Accolti dal padrone di casa dottor Stefano Franciosi, titolare di Nautica GPG, erano presenti, tra gli altri, i dirigenti di LAPM Laquered Doors, Tanzi Aurelio Petroli, Ineco - concessionario Ferrari per l’Emilia Romagna - e Mintec Industriale. Presentati da Nicola Villani, narratore del motorsport per eccellenza, il Petri Corse World Rally Team in partnership con Nautica GPG ed il Petri Corse World Racing Academy dedicato ai giovani e giovanissimi che si affacciano alle discipline del motorsport, partendo ovviamente dai Kart. La giornata si č conclusa con le prove in pista per assaporare la magnifica Ford Fiesta Rally4 dalla prospettiva del navigatore. "Abbiamo voluto accettare la sfida di rendere green uno sport visto come poco sostenibile, senza rinunciare al rombo dei motori, e di farlo con foreste sul territorio italiano. Siamo orgogliosi di aver scelto Forever Zero CO2 per raggiungere l’obiettivo e siamo grati ad Aiper per aver creato le fondamenta per una partnership. Oggi abbiamo l’opportunitą di rendere uno sport motoristico, tipicamente inquinante per produzione diretta ed indiretta di CO2 - vedi l’utilizzo di carburante fossile - carbon neutral o addirittura carbon negative, come nel nostro caso: saremo i primi a riuscire in questo intento, con un progetto lungimirante che per dieci anni ci consentirą di avere addirittura un impatto positivo sulla qualitą dell’aria. Se altri piloti e squadre coglieranno l’opportunitą che Aiper offre loro tramite partnership con Forever Bambł, potrą rappresentare un momento memorabile nella storia di questo sport." dichiarano Mattia Vita e Max Bosi. Il progetto Essere sostenibili č un’esigenza quanto mai attuale in questo periodo e Forever Zero CO2 č una soluzione via diretta e ben strutturata per raggiungere questo obiettivo. Aiper e Mattia Vita sono oggi carbon negative. Nei rally del territorio nazionale, sfruttando bambuseti sul territorio nazionale, Mattia Vita mostrerą questo obiettivo raggiunto: correre green! Aiper permetterą a chiunque vorrą di poter fare la stessa cosa: dall’automobilista all’organizzatore di manifestazioni motoristiche, a 4 come a 2 ruote, in ogni settore, dallo sportivo praticante all’appassionato che vuole emulare il suo campione condividendo il rispetto e la cura dell’ambiente. Come funziona Forever Zero CO2 Come certificato da studi indipendenti, il bambł gigante - che vive in media 100 anni - gestito con il protocollo di Forever Bambł č in grado di sequestrare fino a 229 kg di CO2 all’anno, 36 volte pił di una qualsiasi altra pianta (un ettaro di bambł gigante equivale quindi a 36 ettari di un bosco misto in termini di assorbimento di carbonio). Con Forever Zero CO2 č possibile cedere la capacitą di assorbimento di CO2 dei bambuseti di Forever Bambł alle realtą produttive che invece la emettono. "Siamo contenti che Aiper e Mattia Vita abbiano scelto Forever Zero CO2 per compensare le proprie emissioni - commenta Chiara Maria Perazzi, responsabile comunicazione di Forever Bambł - accanto a loro, poniamo al centro delle nostre attivitą l’importanza di salvaguardare e tutelare l’ambiente, grazie ai nostri 200 ettari di bambł. Ci auguriamo che altri soggetti del mondo dei motori accettino la sfida e aderiscano al nostro progetto". Per conoscere meglio il progetto Forever Zero CO2: www.foreverzeroco2.it Forever Bambł Forever Bambł č la prima iniziativa italiana che coniuga una filiera strutturata con l’attenzione per il Pianeta e per i territori attraverso la coltivazione del Bambł Gigante ed č l’unica azienda europea del settore ad essere certificata per la produzione biologica e biodinamica e simbiotica. Forever Bambł riunisce oggi 29 societą agricole di cui 7 start up innovative per 200 ettari che verranno piantumati con 198.000 piante entro il 2022, con la partecipazione di oltre 1350 soci provenienti da tutta Europa. Forever Bambł č anche la prima societą di creazione di foreste a scopo industriale, che ha intenzione di intraprendere la strada per la quotazione in una Borsa europea. Per saperne di pił: www.foreverbambu.com