Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > Rally del Carnevale: appuntamento al 12-13 febbraio

Rally del Carnevale: appuntamento al 12-13 febbraio

01.02.2022

Saranno le giornate di sabato 12 e domenica 13 febbraio, a regalare le prime sonorità alla stagione rallistica toscana. Automobile Club Lucca ha ufficializzato la nuova "data" per il 38° Rally del Carnevale, mantenendo inalterati i contenuti previsti all’origine ma rivisitando il format in chiave diurna.

Una corsa contro il tempo, quella condivisa dall’istituzione automobilistica provinciale con i co-organizzatori di Laserprom 015, che ha visto le parti impegnate affinché venisse garantito lo svolgimento del confronto, rimodulandone le linee temporali ma lasciando alle prove speciali "Loppeglia", "Stiava" ed "Orbicciano" l’onere di assegnare le posizioni in classifica, con Massarosa sede di partenza ed arrivo della gara. Un connubio d’intenti che ha reso parti integranti della manifestazione anche i comuni di Pescaglia e Camaiore, con Viareggio che vedrà le vetture sfilare in occasione di un "controllo a timbro", ambientato nello stesso scenario che per molti anni ha contraddistinto la manifestazione ovvero Piazza Maria Luisa.

 

 

Riflettori sull’evento accesi da venerdì 11 febbraio e puntati sul parco assistenza ubicato in via del Brentino, a Massarosa, service aperto ai team a partire dalle ore 16,30. Nella stessa serata sarà consentito lo svolgimento delle ricognizioni autorizzate con vetture di serie e la consegna dei documenti relativi alle verifiche tecniche, che avranno luogo l’indomani - sabato 12 febbraio - giornata che vedrà l’accensione dei motori delle vetture protagoniste, attese sui primi chilometri della prova speciale "Stiava" per lo shakedown, il primo approccio degli equipaggi con l’asfalto della Versilia.

 

Tre, le prove speciali che verranno ripetute nell’intera giornata di domenica 13 febbraio, "Loppeglia", "Orbicciano" e "Stiava", ripetute fino al raggiungimento di cinquantatre chilometri cronometrati. A fare da cornice alla partenza sarà Piazza Provenzali, a Massarosa dove - alle ore 8 - la prima vettura calcherà la pedana per poi dirigersi verso la prima prova speciale Stiava, in programma alle ore 8.55. Alle ore 10.03 saranno i chilometri di Loppeglia ad elevarsi protagonisti, seguiti dai passaggi su "Orbicciano", alle ore 10.31 ed ancora su "Stiava", alle 11.23. Di grandi contenuti, quindi, la prima fase di gara: quattro passaggi che vedranno delinearsi la classifica provvisoria ed ai quali seguirà un trittico che già si preannuncia decisivo ai fini degli equilibri espressi dalla gara, con "Loppeglia" a riaprire le ostilità alle ore 14.32, "Orbicciano" in programma alle ore 15 e "Stiava" alle 15.52. L’ultima prova speciale prevista renderà protagonisti gli otto chilometri di Orbicciano, alle 17.51, asfalto che vedrà poi i protagonisti avviarsi verso Piazza Provenzali a Massarosa, con l’arrivo della prima vettura previsto alle ore 18.42. 

 

Due, le occasioni che vedranno gli equipaggi esprimere la tattica di gara sotto i paddock del parco assistenza di via del Brentino, a Massarosa: una dopo il primo giro di prove speciali, dalle ore 12.55 e l’altro alla vigilia della partenza dell’ultimo tratto cronometrato, con le vetture che entreranno in "service park" dalle ore 16.34. Operazioni anticipate da due riordinamenti affidati agli ampi spazi messi a disposizione da Conad Massarosa, parte integrante di un appuntamento che vedrà scrupolosamente rispettate le normative vigenti in tema di contrasto alla diffusione del virus Covid-19 e che avrà in Lucca Corse un valido supporto dal punto di vista operativo. Al fine di garantire agli equipaggi interessati un margine temporale più ampio, Aci Sport ha accordato la richiesta di proroga dei termini di iscrizione, fissata a lunedì 7 febbraio.

Informazioni complete e documentazione disponibile all’interno del sito ufficiale della manifestazione, all’indirizzo http://www.rallydelcarnevale.it